fbpx

Il servizio del vino: il decanter

Il servizio del vino: il decanter

Decanter è un termine inglese che significa “caraffa” e indica il recipiente di vetro o di cristallo utilizzato per la decantazione (ossigenazione) e il servizio dei vini invecchiati.

Tra i vari tipi in uso, quello in cristallo al 24% di piombo risulta il migliore per i suoi effetti luminosi, trasparenti e brillanti, rendendo decisamente affascinante l’operazione di decantazione del vino. Tendenzialmente questo tipo di decanter si presenta rotondo e particolarmente largo alla base, per poi stringersi quando si arriva al collo che si allunga per una quindicina di centimetri, ma esistono numerose forme di decanter, create per ragioni estetiche o stilistiche, che rispondono comunque tutti alla stessa funzione.

La forma però non è solo un vezzo estetico perché espleta alcune funzioni fondamentali:
a) una presa sicura avendo un’impugnatura ergonomica;

 b) una perfetta ossigenazione del vino grazie alla base piatta e larga;

c) di mantenere l’intensità dei profumi per via del collo stretto e allungato, inibendo peraltro l’ingresso troppo rapido di ossigeno che in caso contrario rischierebbe di compromettere la corretta evoluzione del vino.

La particolare forma del decanter, quindi è caratterizzata da una superficie molto elevata rispetto al volume del recipiente ed è studiata in maniera tale da creare un effetto di “laminazione” della superficie del vino durante il suo versamento, che permette di ossigenare (“arieggiare”) al meglio quei vini che hanno subito un processo di riduzione a causa di un invecchiamento prolungato. Un’altra funzione del decanter è la separazione del liquido dai suoi possibili sedimenti, che si possono sviluppare nei vini, soprattutto rossi, dopo lunghi anni di permanenza in bottiglia. La decantazione del vino è un’operazione che richiede particolare perizia e conoscenza delle regole base del servizio dei vini.

Ecco, quindi, un paio di consigli per versare il vino nel decanter


• Se state per gustare un vino giovane cercate di travasate il contenuto della bottiglia facendolo scrosciare direttamente nel decanter ; in questo modo intensificherete il processo di ossigenazione.

• Se invece si tratta di un vino rinvecchiato, versatelo con cautela così potrete preservare la chiarezza e la brillantezza del vino da eventuali depositi che potrebbe avere sviluppato nel tempo.

 

 

Condividi questo post

Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello:

Call Now Button